Espresso Italiano: c’è la tazza ideale per caffè e cappuccino

L’Istituto Espresso Italiano (IEI) ha approvato con il proprio marchio nuovi modelli di tazze per espresso e cappuccino realizzati da Club House IEI Approved Product è il sigillo di...

L’Istituto Espresso Italiano (IEI) ha approvato con il proprio marchio nuovi modelli di tazze per espresso e cappuccino realizzati da Club House

IEI Approved Product è il sigillo di garanzia messo dall’Istituto

Maggiore resa sensoriale, garanzia per il consumatore, ma anche per chi realizza un espresso o un cappuccino. E’ questo il senso del lavoro di filiera portato avanti da IEI

L’Istituto Espresso Italiano (IEI) ha approvato alcuni modelli di tazze per espresso e cappuccino realizzati da Club House, azienda che da oltre venticinque anni produce tazze in porcellana, con oltre 7 milioni di pezzi annui prodotti, oltre il 50% dei quali destinati al mercato estero. Al termine delle prove sensoriali condotte secondo il protocollo IEI Approved Product, sono risultate omologate le linee di tazze Viola e Gardenia nonché la nuovissima Maniko. I test condotti dall’Istituto Espresso Italiano (IEI) hanno dimostrato che le tazze di queste linee garantiscono la resa sensoriale dell’espresso e del cappuccino italiani così come determinata dalla certificazione.

«La tazza per espresso è uno strumento indispensabile per esaltare la qualità del caffè, così come lo è quella per il cappuccino in relazione a questa bevanda – ha dichiarato Luigi Morello, presidente IEI – Riteniamo di avere finalmente integrato la tazza nella nostra filiera perché per la prima volta siamo stati in grado di dimostrarne scientificamente l’impatto sulla qualità e siamo ora garanti della resa sensoriale dei modelli che sono stati approvati».

«L’ottenimento della certificazione IEI Approved Product per alcune delle nostre linee più identificative ed innovative è per noi grande motivo di orgoglio, frutto di anni di sviluppo e ricerca in ambito sensoriale resa possibile anche grazie al costante supporto di partner di primaria rilevanza quali l’Istituto Internazionale Assaggiatori Caffè nonché dei nostri clienti tutti – spiega Carlo Barbi, CEO di Club House – Questo riconoscimento fra l’altro attesta quanto sia importante per ottenere un livello di eccellenza della bevanda, sia essa espresso o cappuccino, l’utilizzo della porcellana unitamente a un design appropriato, con spessori, dimensioni, capacità e forma interna accuratamente studiati».

IEI Approved Product è il programma speciale per le aziende della filiera del caffè non produttrici di caffè o di attrezzature bar. Nell’ambito di questo programma l’Istituto Espresso Italiano (IEI) conduce test su diversi tipi di prodotti essenziali per l’espresso al bar e rilascia il marchio IEI Approved Product a quelli che superano le prove.

L’Istituto Espresso Italiano. L’Istituto Espresso Italiano (IEI), di cui fanno parte torrefattori, costruttori di macchine per caffè e macinadosatori e altre aziende della filiera, tutela e promuove la cultura dell’espresso e del cappuccino italiani di qualità. Oggi conta 36 aziende aderenti con un fatturato aggregato di circa 700 milioni di euro. Maggiori info: www.inei.coffee.

Categories
CucinaDesignfood

RELATED BY

  • Agrumi che passione

    Agrumi, non solo arance e mandarini, salgono le richieste di prodotti “meno comuni” come kumquat, combava, caviale di limone e pomelo. Da sempre alleati delle difese immunitarie durante l’inverno,...
  • DI TERRA E DI BELLEZZA

    ANTOLINI PRESENTA LA NUOVA PIETRA NATURALE CRISTALLO ROOTS Cristallo Roots è la nuova pietra naturale che entra nella Exclusive Collection, il selezionato ed esclusivo portfolio Antolini che raccoglie gli straordinari materiali...
  • #Design Pantone 2022: l’inedito Very Peri

    La nuance che riflette lo spirito e influenzerà le scelte cromatiche del 2022 è il PANTONE 17-3938 Very Peri che nasce dalla calma del blu pervinca e abbraccia i vivaci sotto-toni del rosso...
  • CON “THINK MILK, TASTE EUROPE, BE SMART!” IL LATTE CAMBIA LOOK

    In anteprima per il Vanity Fair Stories, le cooperative hanno svelato la nuova identità visiva dei prodotti lattiero caseari. Giocata su forme, colori e oggetti vuole spiazzare il consumatore,...